BIENNALE GIOVANI 2017

Si è apppena conclusa con grande successo di visitatori la settima edizione della Biennale Giovani Monza 2017 al Serrone della Villa Reale. Ancora una volta l’arte giovane ha colto nel segno, comunicando positive suggestioni e alimentando il dibattito culturale.

Il Comitato Biennale Giovani ha acquisito le opere vincitrici del concorso per destinarle all’arricchimento delle collezioni dei Musei Civici.

Ve le presentiamo:

  • Martina Brembati, “Disincanto”, 2017, ferro e vernice micacea.
  • Gaia De Megni, “Untitled screens 002”, 2017, incisione su marmo, serie di 3.
  • Irene Fenara, “Quinto orizzonte”, 2016, stampa digitale su laminato e plexiglass / immagine da scanner, edizione 5+2 p.d.a.
  • Iva Kontić + Maja Maksimović, “She under the plum tree”, 2016, installazione multimediale
  • Carlos Lalvay Estrada, “Constelación”, 2016-2017, pastello inciso bianco, filo cotone bianco su carta cotone.
  • Jacopo Martinotti, “Il divo”, 2017, stampa digitale in b/n su carta fotografica, ed. unica.
  • PREMIO ASSOLOMBARDA
    Béatrice Boily, “French Braided Earth”, 2016, inject print fine art su carta Hahnemühle Photo Rag Ultra Smooth 305 gr montata su dibond, edizione 2/2.
  • PREMIO SPECIALE ROTTAPHARM BIOTECH
    Elena Hamerski, “Piante medicinali e velenose della flora italiana”, 2015-2017