Tesori svelati
IL QUADRO DELLA DOMENICA: TRA MITI E ALLEGORIE

Un nuovo “tesoro svelato” è pronto a raccontarci i suoi segreti: il quadro di oggi ci porta nella Roma di fine Settecento, dove giovani e promettenti artisti provenienti da ogni parte d’Italia e d’Europa studiavano i grandi capolavori del passato, dalle sculture di età romana alle opere dei maestri del Rinascimento. Nel nostro dipinto il piacentino Gaspare Landi si cimenta con il mito di Prometeo, punito dagli déi dell’Olimpo per aver rubato il fuoco e averlo donato agli uomini… una punizione terribile raccontata però con grazia ed eleganza. 

Gaspare Landi, Prometeo, 1782 

Pillola video (Clicca sull’immagine per vedere il video)

Copertina Prometeo

A cura di Francesca Milazzo, storica dell’arte, Responsabile dei Servizi educativi del Museo.