10 anni di bellezza
BUON COMPLEANNO MUSEO!

Venerdì 28 giugno 2024 i Musei Civici di Monza compiono 10 anni di  apertura al pubblico, un compleanno importante! Per festeggiare, il museo propone dal 28 al 30 giugno tre giorni di appuntamenti, musica e visite guidate.

Il programma degli eventi:

Venerdì 28 giugno
Ingresso gratuito per tutti dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 con incursioni musicali nelle sale del museo degli allievi della Fondazione Musicale Vincenzo Appiani ETS.

Ore 11: Con il Sindaco Paolo Pilotto e l’Assessora alla Cultura Arianna Bettin ripercorreremo i 10 anni di riapertura al pubblico dei Musei Civici. Siete tutti invitati.

Ore 19: concerto “Quadri musicali” nel chiostro del museo della Scuola Albero della Musica del Corpo Musicale Santa Cecilia di Triuggio.
Ingresso gratuito. Per info e prenotazioni clicca qui.

Le iniziative musicali si svolgono in collaborazione con La Casa della Poesia di Monza.

Sabato 29 giugno
Ore 15.30: visita guidata “I maestri dell‘800” per scoprire la sezione della mostra “800 LOMBARDO. Ribellione e conformismo, da Hayez a Previati”: un percorso affascinante tra le opere in esposizione temporanea e le sale del museo, alla scoperta dei capolavori di Hayez, Inganni, Mosè Bianchi, Pompeo Mariani, Eugenio Spreafico e gli altri protagonisti di una felice stagione artistica.
Ingresso a pagamento. Per info e prenotazioni clicca qui.

Domenica 30 giugno
Ore 11.00: Family Lab “Il museo delle meraviglie” per famiglie con bambini e bambine da 3 a 11 anni
Festeggiamo il compleanno del museo scoprendone alcune meraviglie e provando a diventare curatori per un giorno: un percorso giocato tra le sale che si conclude in laboratorio, dove gli aspiranti curatori potranno realizzare la propria opera e scegliere come esporre tutte i pezzi realizzati in un temporaneo “Museo delle Meraviglie”!
Ingresso a pagamento. Per info e prenotazioni clicca qui.

Speciale “Tesori Svelati”

Verranno esposte nella galleria dedicata all’Ottocento alcune opere veramente “speciali”: sarà possibile ammirare Il cavalleggero di Giovanni Fattori – recentemente donato al museo –, il Paesaggio con barche di primo ‘800 e due splendide marine di Pompeo Mariani.

Nella sala ovale troveranno posto invece le spade dell’età del bronzo, il reperto più antico che testimonia le remote origini preromane di Monza.